Tecniche  

I blocchi in calcestruzzo rappresentano uno dei sistemi più diffusi ed economici per realizzare murature di tamponamento. Devono essere prodotti in conformità alla normativa Europea UNI EN 771-3 che li definisce “elementi vibrocompressi, ottenuti con aggregati pesanti o leggeri, per muri comuni, da rivestimento, faccia a vista, portanti o non portanti”.

I vantaggi dell’utilizzo dei blocchi in cls rispetto ad altri materiali alternativi sono molteplici:

• Reazione al fuoco: il calcestruzzo, sia normale che alleggerito, è classificato in Euroclasse A1 (incombustibile) secondo il D.M. 10 marzo 2005, ovvero in classe 0 (zero) secondo il vecchio D.M. 26 giugno 1984
• Economicità
• Facilità di posa: i blocchi facciavista non necessitano di rivestimento;
• Elevata resistenza meccanica
• Ottimo isolamento acustico
• Buono isolamento termico (blocchi di calcestruzzo alleggerito).